Benvenuti nella stampa del terzo millennio, dimenticate cartucce e toner, ma soprattutto la suite di Adobe. Per realizzare il vostro progetto avrete bisogno solo di una buona manualità. Lix 3D Pen è una stampante 3D dalle dimensioni e forma di una penna (16,4 cm di lunghezza per un diametro di 1,4cm) realizzata in alluminio monoscocca ed alimentata tramite un cavo USB che ci permetterà di realizzare sculture 3d, decori e monili per impreziosire i nostri capi di abbigliamento, ma ancora potremmo realizzare uno di quei piccoli pezzi del nostro gadget preferito, quei pezzetti che improvvisamente si rompono e di cui non esistono pezzi sostitutivi.

LIX THE SMALLEST 3D PRINTING PEN from LIX 3D PEN on Vimeo.

Tutto questo è possibile grazie ad un filamento di ABS o PLA che attraversando il corpo della penna si  troverà a passare in un punto in cui si raggiungono i 200°C, punto in cui fonderà, per poi risolidificarsi immediatamente a contatto con l’aria. Il loro motto è: “Piccoli oggetti possono realizzare grandi idee”. Ed è proprio il caso di dirlo, questi tre ragazzi hanno avuto un’idea rivoluzionaria che porterà la creatività ad un livello successivo. Considerando il forte interesse da parte dei media, non c’è da stupirsi se Delphine Eloise Wood, Anton Suvorov e Ismail Baran abbiano raccolto ben 30000£ in un’ora, per avviare la produzione del loro ambizioso progetto. La Lix 3D pen sarà disponibile in due colorazioni Black matte e Gray matte, i colori dei filamenti al momento non sono stati ancora comunicati, ma si prevede la vendita di set e di colori singoli. Il prezzo finale si aggirerà intorno ai 140$, ma al momento è possibile aggiudicaserla per la metà del suo valore di mercato finale, versando una donazione di 70$ tramite la pagina a essa riservata su kickstarter.com.

 

No more articles