Bentley // Visionary Experience – Insert your key – #MULSANNE

Si apre così la serata dedicata alle esperienze visionarie di Bentley America, un party eclusivo durante la New York Design Week nel cuore del Meat Packing District di NYC.
“Insert the key” è la parola d’ordine, ma la chiave questa volta è una scheda elettronica che spalanca le porte ai visitatori, una selezione precisa di immagini che rimandano a stati d’animo e a sensazioni, catturate dal chip elettronico della card Bentley Studio.

Tutto sintetizzato poi in un processore, una memory card emozionale e sensoriale che inserita nel proiettore apre le porte del proprio mondo, le immagini selezionate gravitano attorno ad un atomo composto dalle stesse foto selezionate e, scorrendo con l’ombra della mano su una cellula ottica, si più accedere a questo mondo che ci rivela un diagramma che seleziona le immagini in base ai colori e alle ambientazioni, tirandone fuori un profilo della personalità accompagnato da una palette di colori.

In seguito passeranno nelle sapienti mani del designer Bentley che colorerà assieme al cliente la sua Mulsanne perfetta scegliendone pellami e impunture.
Successivamente si passa alla modellazione 3D che tramuta in digitale le scelte del cliente effettuate tra tutte le sfumature di colore esistenti, diverse nuance di pellame e interni su richiesta.

Al progetto hanno lavorato personalità forti del settore moda, architettura e del design, come dice lo stesso staff Bentley :

“Il futuro non si costruisce per caso. E’ creato da tutti coloro che hanno dentro di sé la forza di cambiare il mondo. Bentley esplora questo concetto in una serie di corti cinematografici in cui i loro visionari creatori, provenienti da diversi campi, ci comunicano come, secondo loro, il mondo si proietterà negli anni a venire. Sono inclusi anche attori e filantropi come Jackie Chan, il blogger e street photographer Scott Schumann, il pluripremiato architetto Wang Shu e il pilota d’aerei recordman Comandante Andy Green. I corti ospitano anche innovatori come il sarto Clive Darby, il compositore Jean Michel Jarre, il CEO di Lalique Mr. Silvio Denz e l’artista del vetro Dale Chihuly. In ognuno di questi cortometraggi, questi visionari esprimono la propria interpretazione del futuro.”

E’ quindi l’esperienza visionaria di visionarie personalità ad arricchire la nostra esperienza in Bentley.

Ringraziamenti speciali :
GRAEME RUSSEL
Head of communication – The Americas