Ispirata alle uova, dalla Spagna arriva Ooho, la bottiglia ottenuta da alghe e cloruro di calcio che, tramite un processo di sferificazione, conserva l’acqua avvolgendola in una doppia membrana.
La forma insolita non rimanda all’immagine della classica bottiglia a cui siamo abituati a fare riferimento, la capacità contenitiva è varia e viene decisa al momento del confezionamento, che avviene a temperatura di congelamento dell’H2O.

Non ha alcun impatto sull’inquinamento ambientale e, prima ancora di entrare in commercio, vince il Lexus Design Award 2014.

La sferificazione è un processo noto nella cucina molecolare. L’alginato estratto dalle alghe brune è un colloide impermeabile all’H2O che, miscelandosi con i sali del calcio, scambia il sodio con il calcio formando una doppia catena costituente la pellicola che consente il mantenimento del liquido all’interno.

Il prezzo di vendita è senz altro conveniente, si parla di soli 0,2 centesimi per contenitore. Non ci resta che aspettare e sperare di vederla un giorno tra gli scaffali del nostro supermarket di fiducia.

Sferificazione 

No more articles