Window Socket – The future is in solar energy

Qual è la fonte di energia primaria sulla Terra?

La risposta comune a tutti è: “l’energia solare”; tutti tranne i designers Kyuho Song e Boa Oh che rispondono: “Window Socket“.

Immagina di attaccare il tuo cellulare alla presa, ricaricarlo e non pagare nulla, offre il sole.

Window Socket è un dispositivo che permette di sfruttare l’energia solare ed usarla come una normale presa di corrente. È dotato di una ventosa che si applica sul vetro generando energia.

Essenziale nel design, la spina è utilizzabile su qualsiasi superficie in vetro ed il suo utilizzo è semplicemente intuitivo.

Le sue piccole dimensioni e l’involucro in plastica permettono di portarlo con sé in viaggio, riporlo in borsa ogni volta che pensiamo di avere l’esigenza di energia supplementare.

Il dispositivo, oltre a funzionare come presa diretta, funge anche da accumulatore di energia. Ruotando la scocca, difatti, Window Socket devia l’energia verso l’accumulatore in modo da averne anche di notte.

In commercio esistono già delle soluzioni che agiscono come batterie solari, ma nessuna con una presa diretta.

Unica nota, per ora, negativa?

Al momento Window Socket è in fase di progettazione, raccontano i due designers, hanno ancora delle problematiche da risolvere. Prima tra tutte è la piccola superficie che accumula energia, poca energia adatta a piccoli device che caricano via usb e non con la classica presa a 220. I tempi per una ricarica completa variano da 5 a 10 ore, sole permettendo.

Window Socket, finalista alla International Design Excellence Awards 2013, ha scaturito molto interesse nel pubblico, fattore incentivante per i due brillanti ideatori.

Innovazioni sempre più tese verso la Green Economy.