Vincitore “A’Design Award & Competition” nella categoria mobili, oggetti decorativi e oggetti per la casa di design, in esposizione da dicembre 2013.

Chezca è il tavolino ideale per chi lavora da casa. Tra riviste, tablet, laptot, telefoni cellulari, la casa è in preda al disordine ed invasa da fili vaganti, il lavoro inizia con il cercare ed ordinare quanto serve prima ancora di poterne usufruire.

Il tavolino raccoglie tutti questi elementi creando un’ottimale postazione di ritrovo. Piccolo e leggero, può essere posizionato in qualsiasi zone della casa.
Dotato di 3 superfici semplicemente funzionali: la superficie superiore offre uno spazio per piccoli oggetti e gadget. Una superficie inclinata funge da portariviste o display ed offre lo spazio per riporre tablet o laptop durante la ricarica. Una superficie posteriore, è uno spazio nascosto in cui posizionare il router wifi e funziona anche come organizzatore di cavi.
La sua peculiare caratteristica sono le prolunghe che trovano una sistemazione anche quando non vengono utilizzate, evitando cosi il traffico di fili in casa.

Il tavolino si serve del design funzionale per risolvere problemi moderni in modo semplice ed immediato. Si presta alla funzione di un hub che raccoglie tutti i piccoli oggetti e dispositivi. I fili sono colorati in modo da non inciamparci ed è un’ottima postazione caffè da cui più persone posso attingere energia elettrica per i propri dispositivi.

Ideatore e realizzatore del progetto Andrea Kac afferma:

”Tutto è partito dalla memoria del mio vecchio cane Chezca, che era solito abbaiare e creare confusione in casa, ma anche veloce ed intuitivo in strada. Da qui è nata l’idea di dare a questo prodotto un lato giocoso, così come il quadro generale del tavolo, che, se visto di lato, assomiglia ad un cane che abbaia”

Chezca  è fatto di due materiali: metallo e legno. La parte superiore è realizzata in lamiera di 2 millimetri di alluminio, le gambe sono realizzate in legno di eucalipto FSC certificata, eco friendly.

No more articles