Bjørg – The fourth dimension of jewellery

Linee rette, forme geometriche, figure rigide controbilanciate da sfere apparentemente più morbide, elementi surreali usati con abile discrezione, giochi di spazi vuoti e figure sottratte caratterizzano la collezione “The fourth dimension” di Bjørg 2014.

Ad un decennio dall’esordio, l’artista scandinava Bjørg Nordli-Mathisen realizza per l’omonimo brand  una linea di gioielli ed accessori, traendo ispirazione dalla natura concettuale dei movimenti artistici del primo modernismo. Particolare attenzione viene data, sia formalmente che ideologicamente, al cubismo, al surrealismo e alla metafisica; andando oltre l’esperienza sensibile, generatrice di una realtà solo apparente, alla ricerca della realtà pura ed autentica.

Grazie alla semplicità delle linee e dei decori mai eccessivi, i gioielli appaiono come piccole opere d’arte, a tratti scultoree, impreziosite da diamanti e cristalli grezzi.

I tre concetti con cui il brand avanguardistico, finora si distingue, sono l’artigianalità, gli elementi naturali ed il surrealismo.

Ogni pezzo è realizzato interamente a mano; l’artista lavora solo materiali 100% naturali, principalmente oro, argento, ottone e pietre preziose, prediligendo finiture grezze dal fascino primitivo.

Gli elementi essenziali di questa collezione sono: La borsa “Déjà Vu” in oro rosa con cinturino in pelle color nude, la cui forma ricorda un bulbo oculare, e gli occhiali “Deconstructor“, praticamente inutilizzabili a causa della forma allotropica destrutturata dei vetri, ma utili per vedere il mondo con gli occhi di un cubista.

Kandinsky, Mondrian e Picasso sono solo una parte delle numerose ispirazioni da cui attinge l’artista e artigiana norvegese, che sempre di più si sta facendo notare negli ambienti della moda internazionale, compresi numerosi riconoscimenti da riviste come Vogue Italia, Marie Claire, ELLE e Numerò. Bjørg attualmente vanta numerose collaborazioni con designer, artisti e illustratori emergenti e di fama mondiale, tra cui David Bowie.

Bowie, infatti, ha utilizzato alcuni pezzi della passata collezione nel video del suo singolo “The Stars (are out tonight)”, uscito nel 2013. Il corto è diretto da Floria Sigismondi ed interpretato dallo stesso signor Bowie, da Tilda Swinton, Iselin Steiro, Andrej Pejic e Saskia De Brauwers.