Il Vicolo da Genova a Milano – Dal 23 ottobre

Sono quasi 50 anni che Alf Gaudenzi, artista futurista e ceramista italiano, ha fondato a Genova la galleria d’arte Il Vicolo.
Ormai punto di riferimento per collezionisti, oltre ad essere stata una tra le prime ad ospitare opere futuriste, la storica galleria genovese ha curato nel corso degli anni mostre legate all’arte del ‘900 e dell’avanguardia storica e contemporanea, dando particolare luce al mondo delle illustrazioni.

Il 23 ottobre Il Vicolo apre una nuova sede a Milano, in via Maroncelli 2, condotta da Martina e Stefano Gagliardi, nipoti del fondatore della galleria genovese.
La sede milanese riproporrà la formula caratteristica della galleria: un luogo d’incontro che oltre ad ospitare mostre sarà completato da uno store in cui saranno acqusitabili opere grafiche, multipli, oggetti, libri e gioielli di artisti che hanno collaborato con la galleria.

Il logo della nuova sede è tratto da un’illustrazione del fondatore Gaudenzi del 1928 ed incarna appieno lo spirito della nascente galleria milanese. Il megafono è simbolo di annuncio e amplificazione della notizia, un modo leggero di diffondere il verbo dell’arte non solo a chi è già familiare ma anche a chi vorrebbe avvicinarvisi.

Senza mai tralasciare il legame con il passato, il nuovo Vicolo punterà maggiormente l’accento sulla diversità delle discipline e sulla combinazione dei generi che nel tempo verranno esposti.

In occasione dell’inaugurazione del nuovo spazio milanese, cinque artisti hanno realizzato e dedicato le loro opere al nuovo viaggio della galleria Il Vicolo. L’allestimento prevede cinque tra dipinti e disegni e cinque sculture. Gli artisti coinvolti sono Mirko Baricchi, Antonio De Luca, Stefano Ricci, Anke Feuchtenberger e Marcello Chiarenza.

La prima mostra in programma sarà dedicata a Emanuele Luzzati di cui Il Vicolo è stato il principale editore fin dal 1975.

Galleria d’arte Il Vicolo,
Via Maroncelli 2, Milano
Orari: martedì – venerdì 10.30 – 20.00
sabato 10.30 – 13.30 . 15.00 – 19.30