BbyB, azienda di cioccolato del due stelle Michelin Bart Desmidt, chef di Anversa, ha ora il suo primo punto vendita oltreoceano progettato da Nendo a Tokyo.
Per capire la ratio della struttura facciamo un piccolo passo indietro: visto che i cioccolatini sono tutti della stessa forma, la confezione che li contiene è modulare: cinque barrette di cioccolato si inseriscono in una scatola scorrevole e cinque scatole formano un cubo. Il contenuto si manifesta solo gradualmente, aprendo e chiudendo il cubo e facendo scorrere le scatole.

Seguendo questa logica, Nendo ha trasformato il negozio in una versione tridimensionale della confezione. Il cioccolato sembra sospeso in un “cassettiera” trasparente gigante, posta al centro della struttura. L’acquisto segue esattamente lo stesso ordine di procedimento della singola barretta.

Verso il retro del negozio, la cassettiera trasparente diventa una vetrina che mostra il cioccolato individualmente, poi si trasforma in un bancone per i clienti del bar.
La parte anteriore del negozio è completamente bianca e il bar completamente nero, seguendo lo schema dei colori del cubo delle confezioni. La parete bianca è costellata di confezioni di cioccolato, in modo che diventi essa stessa un “cassetto”. Il design crea una transizione senza soluzione di continuità tra il negozio, la confezione e l’atto di mangiare i cioccolatini, offrendo una esperienza avvincente.

No more articles