Trasportare la luce – Mu di Constantin Bolimond

Quanti da bambini usavano un barattolo per imprigionare i raggi solari? È sempre stato il sogno dell’uomo riuscire ad imprigionare in un qual senso la luce per poterla portare con sé. Bene o male è quello che avrà pensato anche il protagonista di questo post.

Constantin Bolimond è un designer russo che ha avuto un’idea semplice e al tempo stesso vincente: unire il concetto di lampada portatile con quello di bottiglia di latte.
Il contorno della bottiglia è realizzato con una struttura metallica che fa da contrasto col bagliore della luce/latte. Il parallelismo continua vista la posizione dell’interruttore: come per bere il latte è necessario svitare il tappo, così per accendere la luce bisognerà aprire la bottiglia immaginaria.