Noell Oszvald – Ai confini del surreale

È giovanissima, appena 25 anni, ungherese (vive e lavora a Budapest) e sta facendo il giro del web con le sue foto. Tutto ha inizio due anni fa, quando ha iniziato a postare i suoi surreali ritratti manipolati su Flickr. Ma qui la fotografia è solo un mezzo, perché le opere di Noell Oszvald vanno oltre il reale, sembrano anzi prolungarsi, non avere confini, lei stessa, compare come assorbita dalle linee ora sinuose ora dritte, in un surreale Yin & Yang di forme che si completano.

“I build my pictures up from several different ones, much like a jigsaw puzzle.”

Il bianco e nero è sovrano (in quanto non distoglie dall’idea concettuale – dice), come le ombre che invadono il campo di luce e che si diverte a far riflettere sul proprio corpo.
Non ci sono descrizioni a imprigionare l’idea delle immagini, ma come dice l’artista:

“It shows what I wish to express but everyone is free to figure out what the picture says to them. It’s very interesting to read so many different thoughts about the same piece of work.”

Tutti i lavori e le informazioni le trovate sul suo sito.

©Noell Oszvald
©Noell Oszvald
©Noell Oszvald
©Noell Oszvald
©Noell Oszvald
©Noell Oszvald
©Noell Oszvald
©Noell Oszvald
©Noell Oszvald
©Noell Oszvald