Il ritmo dei ricordi / Moderato Cantabile di Sylvie Romieu

Pensieri stratificati, paesaggi sovrapposti ad oggetti, momenti, sguardi.

Attimi materializzati e congelati per sempre su pellicola, dove le immagini si fondono per enfatizzare il senso del momento vissuto. Sono le foto di Sylvie Romieu.

La registrazione di momenti passati che creano le basi per il futuro. L’attimo si lega al carattere del tempo, stratificandosi su più livelli e intrecciando la fotografia all’arte plastica.

Serie di fotografie identiche assumono aspetti diversi grazie a pellicole trasparenti, ma capaci di modificare il carattere proprio dell’immagine.

IMG_20150925_175304

Moderato Cantabile è il tempo con cui queste immagini parlano, comunicano. Un tempo sereno, narrativo, che sposta l’attenzione su dettagli sempre diversi, serie dopo serie. La narrazione di questi elaborati è il contenuto di un bagaglio, il racconto di una vita intera che riprende il ricordo e ne concede la rielaborazione. Il paragone con la musica appare evidente nel momento in cui le scene fotografate ritornano in modo scandito ma variabile.

Le serie di Moderato Cantabile portano Sylvie Romieu a ripercorrere la sua infanzia, i suoi viaggi, gli incontri, ed a osservarli con gli occhi tranquilli di chi ha vissuto quei momenti e ne può, oggi, sottolineare i dettagli più importanti attraverso la memoria.

Così come il tempo modifica le impressioni dei ricordi, Sylvie prova a spiegare l’azione del suo subconscio inserendo la pellicola trasparente sulle foto, che assumono tridimensionalità e atteggiamenti diversi da quelli immaginati nel passato.

Come nelle sue vecchie fotografie, è la doppia esposizione a muovere i sensi delle immagini.

Sia una doppia esposizione creata dalla fusione di due fotografie, sia, come nel caso di questa nuova serie di opere, una sovrapposizione di strati: materiali diversi, come carta velina mostrano ciò che sta alla base, ma danno contemporaneamente l’opportunità di disegnarvi sopra prospettive e pensieri diversi.

Il passato incontra la possibilità di variare, di aggiornarsi attraverso impressioni nuove, capaci di riproporsi anche nel futuro, ancora una volta in modo diverso.

La capacità delle immagini di Romieu trascende il tempo inserendosi in una dimensione orizzontale, dove passato, presente e futuro sono in un evidente ed inscindibile contatto.

Moderato Cantabile è in esposizione fino al 31 ottobre alla Galleria Weber & Weber di Torino.