CRAC – A Burning Autumn Under A Southern Sky

Dopo il FRAC di quest’estate, il CRAC (Centro di Ricerca per le Arti Contemporanee) è lieto di presentare il progetto “A Burning Autumn Under A Southern Sky” che si svolgerà presso Lamezia Terme (CZ).

Tra ottobre e gennaio il paese lametino si farà teatro di incontri con artisti internazionali provenienti sia dalle arti visive che performative, senza dimenticare attori e musicisti. Le location predisposte ad accogliere il Burning Autumn sono due: lo spazio del Crac, un’ex scuola di informatica completamente restaurata, e il Teatro Grandinetti, ma molti saranno i luoghi che a sorpresa ospiteranno il festival.

L’intento è quello di mettere in dialogo esperienze artistiche diverse con il pubblico e con il territorio, in un connubio di tradizione e sperimentazione volto all’educazione alla bellezza. Due appuntamenti sono già andati, ma la prossima data utile sarà quella del 28 novembre. Gli artisti/collettivi chiamati a partecipare sono più di 16, tra questi ci sono il duo Quiet Ensable (di cui spesso vi abbiamo parlato) che ha fatto dell’osservazione del rapporto tra tecnologia e natura la propria arte, lo studio di produzione audiovisiva AuroraMeccanica, i K-Sine audiovisual del ‘caos’, il fotografo Jacopo Brogioni, che il 28 novembre inaugurerà la sua mostra “Bring Back those colors”, il gruppo berlinese Pfadfinderei studio di Art Direction e Design con sede a Berlino, leader specialista nella visual art legata alla musica, Ne/No un nuovo bag brand (uomo/donna) innovativo del mercato italiano, anche le due atlete provenienti dal mondo del nuoto sincronizzato Lara Cristiano e Valentina Laganà si esibiranno in una performance, ma molti altri parteciperanno, tra cui artisti ancora inediti.

Il Crac sta diventando propulsore di un movimento che influenza positivamente il territorio con una rassegna che si concentra specialmente su talenti emergenti ed originali, pronti ed attenti alla sperimentazione e alla coabitazione degli spazi artistici e vivifichi. 

La programmazione, gli appuntamenti e gli ospiti:

– Sabato 14 Novembre:
Daniele Spanò pres. “L’Ora del Silenzio” + Vera di Lecce live
La mostra sarà attiva fino a mercoledì 27 Novembre ogni giorno dalle 15.30 alle 20.30.

– Sabato 28 Novembre:
Opening della mostra fotografica “Bring Back those colors” di Jacopo Brogioni: mostra fotografica a sostegno della popolazione Nepalese vittima del terremoto.
La mostra sarà attiva fino a Domenica 6 Dicembre ogni giorno dalle 15.30 alle 20.30.

– Giovedì 3 Dicembre:
Snow In Mexico live

– Mercoledì 9 Dicembre / Domenica 20 Dicembre:
Valentina Beotti + Bernardo Casertano in residenza per la preparazione dello spettacolo “Combustione. Umana. Spontanea” che verrà presentato a gennaio in anteprima a Roma. Gli attori terranno anche un laboratorio di teatro durante la loro residenza, aperto al pubblico.

– Venerdì 11 Dicembre: 
Opening della mostra di Pasquale De Sensi
La mostra sarà attiva fino a Domenica 20 Dicembre ogni giorno dalle 15.30 alle 20.30.

– Lunedì 21 Dicembre: 
Opening della mostra del collettivo AuroraMeccanica + Attilio Novellino live
La mostra sarà attiva fino a Domenica 27 Dicembre ogni giorno dalle 15.30 alle 20.30.

– Mercoledì 23 Dicembre: 
Luigi Calfa e Simone Giudice Play META live

– Sabato 26 Dicembre
Valentina Laganà e Lara Cristiano live sincronette performance at Piscina Comunale di Lamezia Terme
a seguire Salt & Bones #5 (secret location)

– Lunedì 28 Dicembre: 
Opening della mostra fotografica di Serena Belcastro + Years Without Days live
La mostra sarà attiva fino a Giovedì 7 Gennaio ogni giorno dalle 15.30 alle 20.30.

– tba:
Pfadfinderei exhibition + performance