FILLER – Illustrazione hardcore & skate a Milano dall’11 al 13 Dicembre

What happened to you?
You’re not the same
Something in your head
Made a violent change
─Minor Threat – Filler

Questo weekend a Milano è d’obbligo passare per il Bastard Store in via Slataper per un evento unico nel suo genere. Stiamo parlando di Filler, la convention dedicata ad illustrazione, grafica ed arte e legata al circuito punk e hardcore, allo skate e all’etica D.I.Y. (“do it yourself”, se si pensa all’underground come sinonimo di autoproduzione). A convincervi contribuirà la fantastica location di questa terza edizione, il Bastard Store, costruito all’interno dell’ex cinema Istria, ospita infatti una mirabile “bowl” sospesa, che sarà ovviamente a disposizione di tutti i partecipanti all’evento (previa registrazione).

Filler letteralmente significa “riempitivo”, parola che descrive esattamente lo scenario underground e lo status dei partecipanti a questo evento, come spiegato dalle parole di Dario Dr.Pepper Maggiore, fondatore e promotore del progetto:

“Nell’era dove tutti “sono grafici, designers o illustratori” noi siamo una piccola cerchia, spesso ignorata da chi è inserito nel contesto mainstream/commerciale. Eppure ci siamo e riempiamo i buchi che lo stesso mondo del design, della grafica, dell’illustrazione crea”.

Tutto nasce da Thunderbeard, unione di menti creative il cui scopo è quello di aggregare le diverse culture e passioni appartenenti agli scenari indipendenti, sia artistici che musicali (specialmente se si tratta di hardcore-punk) creando crescita, cooperazione, contaminazione.

Militanti nel circuito italiano da anni, i fondatori, Dario Dr.Pepper Maggiore e Ale Gansi, con le loro rispettive bands (La Crisi – Lamantide), sono appassionati di arti grafiche, illustrazione e stampa, skateboard ma soprattutto di musica punk.

Ed è proprio il fermento creativo e lo spirito di aggregazione il movente di Filler, stiamo parlando di un evento TOTALMENTE GRATUITO, aperto agli appassionati del genere ma anche agli “outsiders”, il cui scopo è la divulgazione e promozione di produzioni indipendenti che hanno sempre fatto parte della cultura street e non solo. Ci saranno edizioni indipendenti, fanzines e progetti D.I.Y. oltre alle skate companies italiane Yeah!, Murder e El Santo. Non manca la competizione, con il VANS Off The Print, sfida atta alla promozione dell’evento ed il cui vincitore vedrà una sua opera stampata dal vivo durante i tre giorni, ci sarà una “ruota della fortuna” che regalerà premi e risate, oltre a workshop e momenti aperti alla collettività ed alla nascita di nuovi progetti e collaborazioni.

La lineup per questa terza edizione comprende 44 tra artisti, writer, tatuatori, serigrafi, fumettisti ed illustratori, tra cui gli stessi Thunderbeard:

Adrenalink, Alberto Becherini, Alessio Rotulo, Andrea Chronopoulos, Andres Jensen, ANML, Basik, Blessend, BRM!, Broken Teeth, Codec, Zombie, Daniele Margara, Davide Pagliardini, Delletuefiammeavide, Erika Nardi , Federico Fabbri, Francesco Goat Edelvais, Adrenalink, Alberto Becherini, Alessio Rotulo, Andrea Chronopoulos, Andres Jensen, ANML, Blessend, Broken Teeth, Codec Zombie Daniele Margara, Davide Pagliardini, Erika Nardi, Gozer Visions, Greta Pins, Hurricane, Johnny Cobalto, Basik, BRM!, La Morte ti Fa Belva, Luca Font, Museruola Edizioni, Rugged Street Apparel, Luca Marcenaro, Luca “Yety” Battaglia, MadKime, Marco About, Mattia Pagliarulo, Michele Guidarini, Murder Skateboards, Museruola Edizioni, Officina Infernale, Paola Paganhate, Paolo Proserpio, Rashetti, Rocco Lombardi, Spaghetto Child, Stay Dirty, The Giant’s Lab, Thunderbeard, Violet Not The Color, Yeah! Skateboards

Il poster ufficiale per questa Winter Edition è di Alberto Becherini

FILLER sarà aperta al pubblico dall’11 al 13 Dicembre, domenica inoltre ospiterà un live painting di Luca Font + Basik

Insomma, ci vediamo lì.