Behind The Cover: Jonathan Calugi x Nularse

Torniamo a parlare, per la rubrica Behind The Cover, della Fresh Yo! Label, etichetta da sempre impegnata nel connettere tra loro artisti e musicisti nella produzione di dischi (l’ultimo è stato l’album “Novanta” di Go Dugong, artwork di Jonathan Tegelaars).

Physical Law è il primo EP del giovane musicista Nularse (Alessandro Donin), un album che esprime intense e contrastanti emozioni, coese e sublimate dal suono elettronico, dagli arpeggi e dalla voce, un equilibrio dinamico, in continuo divenire. La grafica è stata sviluppata dall’artista pistoiese Jonathan Calugi, padre dell’immaginario visivo di Fresh Yo!, che per l’occasione ha realizzato sei diverse opere, una per ogni canzone.
Ci siamo fatti raccontare com’è nato il tutto.

La mia esperienza artistica mi ha insegnato il valore della “complementarietà”, un processo che ci lega gli uni agli altri. Negli anni mi sono accorto che tanti amici leggevano le mie opere in modo diverso attribuendo a esse storie, volti, interpretazioni mutevoli, ordinando con la loro percezione quel caos che da sempre mi accompagna. Questa forza catalizzatrice, astratta, è tipica della musica: la melodia e il ritmo si completano reciprocamente quando proviamo a dar loro un colore, una stanza dell’anima, un’istante e un modo di sentirli; ma anche prima, nell’atto di dare un nome o un titolo a quei suoni. Credo sia successo questo con Nularse. La prima volta che Fresh Yo! mi ha fatto sentire il disco, ho capito che avevamo trovato un artista trasversale, capace di catturare l’attenzione e convogliare le emozioni di intenditori, ma anche del pubblico più vario. Al principio, oberato com’ero dal lavoro, ho lasciato il progetto in sospeso, aspettando che la musica di Nularse generasse in me, spontaneamente, i colori e le forme che sono propri della mia arte e del mio stile. Poi un giorno, parlando con Simone Brillarelli (direttore artistico di Fresh Yo! e mio amico e collaboratore da anni) della mia ultima serie di lavori basati sui concetti di istinto, equilibrio e attrazione, abbiamo capito che tutto era collegato. Quei lavori, nati dalla domanda: “cosa succede quando ogni cosa è talmente semplice da perdere ogni significato tranne quello che l’osservatore riesce a dargli?”, divennero il nome dei suoni e della musica di Nularse. “Physical Law”, un titolo fatto di segni e colori che completano i suoni del disco di Nularse. Corpi che si attraggono in galassie appena tratteggiate, forme che diventano pianeti di emozioni, nostalgie, euforia. Le note si iscrivono in un legame tra disco e disegni che ogni volta è possibile vivere diversamente, in un giorno di pioggia come nel sole della primavera.Jonathan Calugi

Di seguito gli altri artwork realizzati.

Nularse - Physical Law - artwork

Nularse - Physical Law - artwork

Nularse - Physical Law - artwork

Nularse - Physical Law - artwork

Nularse - Physical Law - artwork

Segui Nularse su Facebook.