Donotclickthru di Debora Hirsch – Postcards from the Internet

Donotclickthru è il titolo della mostra personale dell’artista brasiliana Debora Hirsch presso la Galleria Pack di Milano. La ricerca artistica di Debora Hirsch si costituisce come un processo ‘assimilativo’: l’artista raccoglie, seleziona e fonde stimoli visivi provenienti da diversi media, rielaborati e riproposti in forma di disegni, video e dipinti. Il tema centrale del progetto espositivo è quello della cultura prodotta dai new media. Mediante un approccio ironico, Debora Hirsch traccia un fil rouge attraverso l’enorme quantità di dati, continuamente prodotti, dai quali siamo sommersi, mettendo in evidenza la vulnerabilità e la fragilità dell’umano che si crea in questa condizione.

L’imperativo donotclickthru, che dà il titolo alla mostra, è utilizzato anche come url del sito web dedicato a questo lavoro: www.donotclickthru.com. Come è esplicitamente dichiarato, il suo scopo è quello di ottenere ‘zero clicks’, ‘nessuna navigazione’. Tuttavia, il lavoro si presenta come gallery, una successione di immagini, disegni e testi, che simulano il formato tipico della comunicazione web. Il divieto don’t click thru, entra in corto circuito con l’unico modo con cui il visitatore può interagire col sito, ovvero il clicking thru. Un’altra rappresentazione della cultura digitale proposta dal lavoro dell’artista è quella di un sofisticato sistema di riflessione e rifrazione, che a un tempo specchia e deforma la realtà.  Si richiama il tema dell’effetto affascinante e destebalizzante delle immagini riflesse, proposto nella rivisitazione del mito di Narciso di Borges, il quale le rappresenta come causa di una tensione logorante, che raggiunge presto o tardi un inevitabile punto di rottura.

Recap:
Donotclickthru
Galleria Pack – Milano
17 Marzo – 2 Giugno