Il prossimo numero di AWM sarà dedicato a Napoli, intesa nelle sue forme materiali, immateriali e rituali. Napoli non è solo una localizzazione geografica ma un modo di concepire l’approccio alla realtà. Napoli è contemporaneamente un luogo ed un termine che nasconde un’identità trasmissibile, estesa fino all’altro capo del mondo. Il numero raccoglierà contributi critici in forma di testo, immagini ed elaborazioni per esplorare l’importanza di chiamarsi “Napoli”: Rossellini, Goethe e Benjamin l’hanno amata e odiata; una città in Florida ne ha clonato il nome perché la bellezza della baia doveva essere paragonabile a quella italiana; i riti e l’esoterismo si annidano negli angoli nascosti del centro, dove le pratiche urbane si confondono con quelle religiose e profane. Nella città dove regna la devozione per l’icona, è possibile allestire un altarino per Maradona o vivere delle bellezze naturali che nessun altro posto al mondo può offrire. In questo senso Napoli è un marchio, una palinsesto sul quale artisti e sensibilità di tutto il mondo si sono confrontati perché costituisce il vero baricentro del Mediterraneo, dove è possibile ritrovare i vizi latini al massimo grado di purezza. Dove il contesto, nel periodo di massima crisi semantica, ha ancora un’essenza cristallina per chi lo vive.

Quella di AWM è una dichiarazione d’amore verso la città, un omaggio allo splendore e alle contraddizioni che la caratterizza. I contributi costituiranno un carotaggio culturale nel design, l’arte, l’architettura e la cultura di un luogo tanto unico quanto complesso.

La fotografia in copertina è stata realizzata dal giovane fotografo napoletano Carlo Rainone, il video trailer dalla videoartista Sofia Mattioli.

Si ringraziano per il prezioso contributo Cherubino Gambardella, Raffaele Cutillo, Beniamino Servino, Valeria Iodice, Luca Marianaccio, Mary Cinque, Davide Trabucco, Giovanni Gugg, Flaviana Frascogna, Flavio Ceriello, la redazione di Chiasmo, Sofia Mattioli, Michela Rapacciuolo, Vincenzo D’Ambrosio, Fabio Catapano e Carmine Hanno.

Contributors:
Pasquale Auricchio
Diego De Rienzo
Gianluca Bottiglieri
Teresa Di Pasqua
Roberta Esposito
Marco Ferrari
Cristina Gallizioli
Giovanni Gugg
Valeria Iodice
Domenico Pastore
Giuliana Pizzi
Vito Quadrato
Mimma Rapicano
Giuseppe Resta
Giuseppe Tupputi
Emiliano Zandri

È possibile prenotare una copia del magazine sul nostro shop.

No more articles