Cosimo Fanciullacci è un fotografo e graphic designer di Empoli che ha vissuto e lavorato a Milano, New York e Brisbane. È proprio qui che, attratto dalle colorate strutture in legno della città australiana, ha deciso di fotografarne le architetture, astraendole il più possibile. In questo modo è riuscito a spostare il focus della foto dalle costruzioni in sé ai loro colori che, sovrapposti, creano “delle interessanti tavole di colori”.

Le composizioni geometriche volontarie create dalla sovrapposizione delle strutture private della profondità, diventano una scena bidimensionale dal richiamo vagamente grafico.

La cosa interessante di Brisbane è che, appena fuori dal centro città, le strade ed il panorama cambiano, mutando da un paesaggio classico urbano pianeggiante, che prevede anche grattacieli, a percorsi in salita nel verde con abitazioni ad un piano. Camminando per queste strade “collinari” e scattando da lontano con un teleobiettivo, sono riuscito a fare delle foto con poca profondità di campo, schiacciando i vari piani ed “eliminando” la prospettiva. Questo mi ha aiutato a creare delle tavole di colore bidimensionali.

Potete seguire Cosimo Fanciullacci nei suoi spostamenti, tramite il suo profilo Instagram.

No more articles