From Berkeley: La macchina del caffè diventa una scultura / Montaag

Con il passare degli anni il culto del caffè si è evoluto. Cappuccini trasformati in opere d’arte, caffè serviti con ogni aroma e aggiunta, caffetterie che celebrano la creatività sia per gli occhi che per le papille gustative. Quello che però negli anni è rimasto pressappoco invariato è la macchina del caffè.

È a partire da questa riflessione che Montaag –uno studio multidisciplinare metà scandinavo e metà californiano– ha voluto celebrare il culto del caffè a modo suo, ovvero rivoluzionando lo strumento di partenza.

4 anni di test e rifiniture hanno condotto ad AnZa, la rivoluzionaria macchina del caffè, realizzata in cemento che soddisferà gli amanti del caffè e quelli del design.
Non solo una vera e propria scultura, ma anche curata negli aspetti tecnici, AnZa può essere settata sul tipo di espresso desiderato. I materiali impiegati per le due varianti –Concrete e Corian– sono inusuali per gli strumenti da cucina: vetro, ottone, cemento e legno conferiscono un aspetto brutalista ad uno strumento presente in ogni casa.

Dopo una campagna Kickstarter condotta con successo, la macchina del caffè è ora disponibile in preorder sul sito.

The anza is what happens when you treat an appliance like sculpture or a piece of furniture.

Montaag