Blush – Una serie di ricordi nostalgici di Kasey Medlin

Le luci tenui, i colori caldi, un dettaglio che sembra insignificante. Il lavoro fotografico di Kasey Medlin non a caso si intitola “Blush”: quel pallido rossore che appare sulle guance quando si ricordano i posti che ci hanno visto vivere e le cose che ci hanno lasciato un ricordo. La nostalgia in questo caso non lascia un senso di vuoto ma è provocata da un piacevole ricordo.

Guarda tutti i lavori di Kasey Medlin o seguila su Instagram.

Blush – Kasey MedlinBlush – Kasey MedlinBlush – Kasey MedlinBlush – Kasey MedlinBlush – Kasey MedlinBlush – Kasey MedlinBlush – Kasey Medlin