Svart by Snøhetta – La prima Powerhouse nel circolo polare artico

Lo standard Powerhouse è un insieme di regole concordate da diverse società che dettan nuovi parametri di sostenibilità: per essere conforme a tali standard un edificio deve generare tanta energia quanta ne occorre per produrre i materiali, costruirlo, mantenere il fabbisogno energetico e, infine, demolirlo e smaltirlo; il tutto nel periodo di soli 60 anni.
Svart sarà il primo edificio all’interno del circolo polare artico a rispettare questo strettissimo dictat. Questa nuova struttura che fungerà da albergo, con tutte le comodità e le tecnologie più moderne, si trova ai piedi del ghiacciaio Svartisen, all’interno del circolo polare artico in Norvegia. In norvegese, la parola svart indica il colore tra il nero e il blu scuro del ghiaccio più profondo e sarà proprio la bellezza naturale l’attrattiva turistica oltre che la protagonista del rispetto dei costruttori e visitatori. Il nuovo hotel infatti, non solo ridurrà il consumo annuo di energia dell’85% rispetto ad un albergo costruito con i moderni standard energetici, ma produrrà da sè l’energia di cui avrà bisogno.
La struttura dell’albergo, elaborata da Snøhetta, si è ispirata alle tipiche costruzioni norvegesi con un bassissimo impatto sul paesaggio circostante, tanto che sarà possibile accedere all’hotel solo tramite una barca a emissioni zero.

Snøhetta