10 animali a rischio di estinzione prendono il posto del coccodrillo Lacoste

Da un’idea dello stilista portoghese Felipe Oliveira Baptista, a supporto dell’organizzazione Save Our Species, nasce un’iniziativa che entra nella storia: 1775 polo bianche della Lacoste, per la prima volta avranno un marchio diverso dal famigerato coccodrillo.

L’azienda creata dal tennista francese Renè Lacoste si schiera in difesa degli animali in via di estinzione a scopo di beneficenza: 10 animali a rischio sostituiranno il coccodrillo sulle classiche polo.
Il numero delle polo di questa limited edition non è affatto casuale. Sommando tutti gli individui esistenti di queste 10 specie si arriva a 1775. Ci sono 67 rinoceronti di Giava e 30 Vaquita (conosciuta anche come focena del Golfo di California), 350 tigri di Sumatra e 40 tartarughe d’acqua dolce della Birmania.
Tutti gli animali rappresentati sulle polo sono verdi come il classico coccodrillo e tutte le magliette sono completamente bianche come le originali usate dal tennista francese negli anni ’30.

Qui puoi saperne di più sulle specie a rischio e sull’iniziativa.