Yulia Pidlubnyak ricostruisce le ambientazioni delle opere famose

Nella sua serie Re-ymagined, Yulia Pidlubnyak svuota di qualsiasi figura umana le opere famose della storia dell’arte e le ricostruisce. L’idea dietro il progetto è quella di riprodurre digitalmente la realtà così come circondava l’artista prima che iniziasse a dipingere, gli ambienti che l’hanno ispirato.

Every artist creates their own style to convey their perception of reality. They filter the world through the prism of their unique vision. But what did they actually see?

Utilizzando software di rendering, l’artista con base a New York ha reimmaginato e ricreato i posti che hanno dato ispirazione ad artisti come Grant Wood, Edward Hopper e Magritte provando a reinterpretarne luci, superfici e forme.

Guarda tutti i lavori di Yulia Pidlubnyak sul suo sito o seguila su Instagram.