Abbiamo provato Smash: un nuovo servizio di trasferimento pensato per menti creative

Oggi vogliamo condividere con voi creativi uno strumento che potrebbe farvi risparmiare tempo utile durante il vostro flusso di lavoro.
Quante volte in una settimana o addirittura in un giorno avete bisogno di inviare file pesantissimi per approvazioni o anche solo per avere dei feedback?
Ci sono innumerevoli servizi che vi consentono di farlo in modo rapido ed efficace, ma da qualche tempo ne abbiamo scovato uno nuovo che vogliamo consigliarvi.

Si tratta di Smash, un servizio di trasferimento pensato appositamente per i creativi.
Vi domanderete quali sono i vantaggi rispetto a qualsiasi altro servizio, ebbene tanto per cominciare non c’è alcun tipo di pubblicità e avete la possibilità, se decideste di condividere i file tramite link, di sbizzarrirvi e generarne a vostro piacere, oltre che di personalizzare l’interfaccia.

Ma la parte interessante deve ancora venire.
Innanzitutto non c’è alcun limite di dimensioni per i file da trasferire, potrete inviare rapidamente 10GB, 20GB, 100GB in un’unica volta – sì, è una figata – e i destinatari avranno la possibilità di visualizzare in anteprima i file che avete mandato, decidere se scaricare e quali scaricare.

È intuitivo, è semplice da usare e molto funzionale. Noi ci siamo trovati benissimo e vogliamo condividerlo con voi.
Qui puoi provare Smash.