Uno scrigno minimale che eleva la bellezza dei fiori secchi – Studio Note

Per regalare nuova vita a fiori secchi che, per naturale passaggio del tempo, hanno smesso di essere accattivanti agli occhi delle persone, Norihiko Terayama – fondatore di Studio Note – ha deciso di realizzare per loro letteralmente una ‘seconda pelle’.
Partendo da una forma organica, il designer giapponese crea un delicatissimo poligono che fa da scrigno a questa natura secca donandole nuova importanza, elevandone e sottolineandole la bellezza mettendo in luce il suo aspetto fragile e prezioso.
Guarda tutti i lavori di Studio Note sul sito o segui Norihiko Terayama su Instagram.