I ricordi e la nostalgia in una casa d’infanzia – Home di Ami Podrebarac

Nella sua serie Home, Anamarija (Ami) Podrebarac, artista e fotografa freelance nata a Karlovac in Croazia e attualmente con base a Londra dove frequenta un master in fotografia al Central Saint Martins, ripercorre i sentieri del ricordo e della nostalgia. Il ritorno nella casa della sua infanzia, lasciata dalla famiglia dopo la morte del nonno, è un viaggio a ritroso nel tempo per legare momenti di vita alla memoria del luogo.

Timeless and silent, I observe the space as a guest in a distant memory of a childhood home. This series examines objects in their relationship with time after death. I wanted to leave an impression of memory through light, while living alone in the space for the first time.

Percorrendo le antiche stanze tra muri decorati di luce e fotografie di tempi lontani, gli oggetti, immobili testimoni del passato, riscattano la banalità del quotidiano acquisendo quell’aura un po’ magica che li innalza a simulacri di vite trascorse.

Oggetti che perdono la loro funzione per assumere un valore estetico come gli occhiali ibernati nel cellophane, scatole come opere pop art, centrini e merletti di gozzaniana memoria, tesori abbandonati, melanconia struggente di un divano sfatto che presuppone una partenza senza ritorno.

La macchina fotografica di Ami per documentare i luoghi della sua infanzia che muteranno per sempre. Una partenza obbligata, le valigie sono già pronte.

Guarda tutti i lavori di Ami Podrebarac sul suo sito o seguila su Instagram.