XI Comandamento: Non Dimenticare è la prima mostra antologica di Mustafa Sabbagh, organizzata presso il grande spazio di archeologia industriale ZAC ai Cantieri Culturali alla Zisa a Palermo.

In un ex hangar industriale  dei primi del Novecento saranno esposte oltre 75 opere fotografiche tra le più famose di Mustafa Sabbagh, 10 opere video e tre nuove video-installazioni site-specific, oltre all’installazione fotografica acquisita dalla collezione permanente di arte contemporanea del MAXXI che verrà presentata in anteprima assoluta, come molte delle opere inedite che l’artista ha scelto di battezzare a Palermo. Nell’idea dell’artista, che firma anche la curatela della mostra, ZAC sarà concepito come un contenitore della schizofrenia contemporanea, un grande armadio che vive del suo disordine e della psicosi di chi lo possiede; metafora di un’umanità disorientata, schizofrenica nell’occultamento delle sue paure, qui catalogate da Sabbagh. Un’umanità dimentica della sua stessa umanità, dell’urgenza di integrazione (individuale e sociale) a partire da Palermo, cui Mustafa Sabbagh richiede un dovere sociale come un comandamento laico: non dimenticare.

Recap:
XI Comandamento: Non Dimenticare
ZAC ai Cantieri Culturali alla Zisa – Palermo
21 Maggio – 17 Luglio

No more articles