MUSEO ETNOGRAFICO DELLA VAL VARATELLA – IL DESIGN ABITA QUI

Linee pure, sintetiche, essenziali per ottimizzare i movimenti del vivere quotidiano: il lavoro nei campi, controllare i marchingegni della macina per spremere le olive, affettare il pane, girare il mestolo nel grande paiolo. Eleganza e praticità. Ho pensato a Joe Colombo, il grande designer, che sosteneva che il prodotto dovesse essere al servizio dell’uomo. Abitare il domani, guardando al passato. In questo museo, curato con l’amore che solo la passione riesce a spiegare, gli oggetti dei nostri bisnonni hanno la raffinatezza delle movenze di allora: il largo gesto del falciare che seguiva idealmente la curvatura perfetta della falce, una luna affilata che mai era stata in cielo. Un viaggio nelle cinquecentesche scuderie del Palazzo D’Aste, poi passato ai marchesi Del Carretto, tra utensili forgiati da fabbri ferrai anticipatori dell’Italian Design, quattromila oggetti, il frantoio a forza idraulica u gumbu e u gumbettu azionato a forza animale, cucina, sala da pranzo e camera da letto, costumi, il calzolaio, fotografie d’epoca e tanto altro. Due passi nel magico borgo e la visita alle grotte di Toirano, altri due passi e laggiù si vede il mare. Liguria sorprendente.

Museo Etnografico della Val Varatella
Antichi mestieri e arti di un paese
Toirano (Sv) – Palazzo D’Aste Del Carretto
via G. Polla
Aperto tutti i giorni
Orari: 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.00