Belligerent Eyes – Per una estetica militante

Belligerent Eyes è un progetto di ricerca sulla produzione contemporanea di immagini. Ideato da Luigi Alberto Cippini e sviluppato in collaborazione con il regista Giovanni Fantoni Modena, Belligerent Eyes si propone come una piattaforma sperimentale accolta negli spazi di Ca’ Corner della Regina, sede veneziana della Fondazione Prada, che prevede una serie di incontri fino al 11 settembre 2016.

In un momento storico in cui il cinema ha progressivamente perso la capacità di proporsi come osservatore dell’immaginario collettivo, Belligerent Eyes si impegna a introdurre nuove prospettive didattiche nello studio della produzione cinematografica e delle sue discipline. Un gruppo di intellettuali e professionisti provenienti da diverse realtà e parti del mondo, insieme a quindici partecipanti, saranno chiamati a sviluppare e condividere una serie di iniziative accademiche per ridefinire il futuro delle immagini in movimento. Con l’obiettivo di sfidare le norme educative tradizionali e analizzare sul campo le attuali trasformazioni socio-culturali, il vasto approccio multidisciplinare esaminerà gli aspetti più discordi e significativi della produzione contemporanea di immagini.

Il programma si compone di sei fasi interdisciplinari e un modulo corollario quindicinale. Ciascuna sessione monografica sarà anticipata da una settimana preparatoria e durerà sette giorni: diversi professionisti, tra cui John Palmesino, Ann-Sofi Rönnskog, Trevor Paglen, Mauricio Gris, Vittorio Gallese e Stacy Martin, si misureranno con la sperimentazione, proponendo le proprie esperienze e competenze personali. Una discussione laterale a scadenza bimestrale avrà luogo ogni due venerdì e sarà coordinata da Christian Marazzi, economista e docente universitario.

Programma dei prossimi incontri:

24 Giugno – Camera Combat
08 Luglio – Habeas Corpus | Neuro Aesthetical Regimes
02 Settembre – New Never