Yosuke Matsushita ha realizzato queste scatole del tesoro con delle spugne

Non sempre gli oggetti preziosi sono realizzati a partire da materiali altrettanto preziosi. Spesso è un’idea geniale o un pensiero ricercato a impreziosire davvero un oggetto.
È il caso della collezione “Colonia” dello studente di design Yosuke Matsushita: piccole scatolette che sembrano ricavate da minerali o rocce millenarie ma che, sorprendentemente, sono il frutto del riciclo di semplici spugne.
Con ricerche ed esperimenti, il designer giapponese ha studiato un materiale solido e resistente intingendo tre lati di una spugna in un mix di resina e vernice. Una volta solidificato, l’oggetto viene svuotato della parte di spugna — ancora morbida – non bagnata dalla resina generando una cavità.

Questi piccoli oggetti meravigliosi si prestano a una moltitudine di usi, come portagioie o custodie, piccoli vasi o semplici oggetti di design.

Con questo progetto, Yosuke Matsushita contrasta l’impersonalità della produzione di massa aggiungendo un tocco di unicità e carattere a oggetti di uso quotidiano partendo da materiali semplici.

Guarda tutti i lavori di Yosuke Matsushita sul suo sito o seguilo su Instagram.